Compagnia di Teatro di innovazione, sperimentazione, infanzia e gioventù
Seguici su Youtube

I RACCONTI DEI SAGGI SAMURAI – CineTeatro Astra – 28 novembre ore 18:00

samurai-sito-copiaDomenica 28 novembre prosegue la nuova stagione di teatro per ragazzi FAMIGLIE A TEATRO organizzata da LA BOTTE E IL CILINDRO nella sua nuova sede: il CINE TEATRO ASTRA in Corso Cossiga, 5 a Sassari.
Domenica 28 novembre alle ore 18:00, al Cine Teatro Astra di Sassari in Corso Cossiga 5, andrà in scena lo spettacolo della compagnia livornese Pilar Ternera dal titolo I RACCONTI DEI SAGGI SAMURAI. I samurai furono una casta di feroci guerrieri ma furono anche poeti, filosofi, cultori del pensiero Zen capaci di influenzare profondamente la cultura del Giappone. I samurai ci portano in un mondo di spade affilate e veloci, di intrighi di potere ma anche in un mondo di spiritualità, di compassione e di bellezza e dove l’insegnamento principale consiste non nel vincere l’avversario, ma se stessi. Un invito, quindi, al migliorarsi ricercando la saggezza individuale e l’armonia con il cosmo e la natura.

PRENOTAZIONE > vi consigliamo di prenotare i vostri biglietti con qualche giorno di anticipo inviando una mail bigliettibottecilindro@gmail.com

GREEN PASS
Si ricorda al gentile pubblico che l’accesso agli spettacoli è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di green pass (ai sensi del D.L. 23/07/21 n. 105). La nominalità potrà essere verificata con un documento di identità.
I bambini con età inferiore ai 12 anni sono esenti dal Green Pass

LA SICUREZZA IN SALA
MASCHERINE > sarà obbligatorio indossarla in base alle norme governative
MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA > sarà possibile entrare in sala con una temperatura inferiore ai 37°,5
IGIENIZZAZZIONE DELLE MANI > sarà richiesta l’igienizzazione delle mani all’entrata in sala
REGISTRAZIONE DATI > come da protocollo ministeriale, verranno richiesti i dati degli spettatori per poi essere conservati per 14 giorni

BIGLIETTI
Ingresso € 9,00 – Ridotti € 6,00
E’ possibile prenotare i biglietti solo inviando una mail a bigliettibottecilindro@gmail.com entro le ore 15:00 del giorno dello spettacolo. Non è possibile prenotare telefonicamente. Saranno valide esclusivamente le prenotazioni per le quali si riceverà conferma scritta per mail. La biglietteria apre alle ore 17:00. I posti verranno assegnati dai responsabili della compagnia.

CARNET STAGIONE
10 INGRESSI > € 60
IL CARNET SARA’ VALIDO SOLO PER LA RASSEGNA IN CORSO
NON SI POTRANNO UTILIZZARE VECCHI CARNET DI PASSATE EDIZIONI
Il carnet comprende 10 ingressi che ciascuno può acquistare e utilizzare durante tutta la rassegna. Il carnet non è nominativo, questo significa che si può usare con parenti e amici con un massimo di 5 ingressi per ogni spettacolo. Il giorno dello spettacolo dovrai convertire gli ingressi in biglietti. Il carnet non da diritto al posto assegnato. Ti consigliamo di arrivare in biglietteria con un buon anticipo.

I RACCONTI DEI SAGGI SAMURAI
una produzione di Pilar Ternera/NTC
con il sostegno della Regione Toscana
Regia e testo di Francesco Cortoni
Con Alessia Cespuglio

Quando il sole sorge, in Giappone, inizia un nuovo giorno.Bè anche qui da noi, mi potreste rispondere, quando il sole sorge inizia un nuovo giorno.Certo, ma quel giorno nuovo, che inizia da noi, è già da tempo iniziato in Giappone, perché il sole decide ogni giorno di alzarsi presto presto la mattina proprio da lì ed è per questo che il Giappone è chiamato il paese del Sol Levante, dove i giorni che nascono sono ancor più nuovi di qualsiasi altro posto e dove il sole trova sempre il suo
IKIGAI ovvero: il suo motivo per scendere dal letto. Uno spettacolo che racconta ai bambini l’arte antica del diventare Samurai e ci accompagna in un viaggio nella poesia e nella filosofia zen del Giappone.

Sinossi e note di regia
Una fila ordinata di piccoli samurai sul fondo, un albero di ciliegio, un prato, un ombrellino rosa di carta e un attrice con il suo fedele aiutante pronta a svelarci chi sono quei piccoli samurai sul fondo per accompagnarci nella poesia e filosofia del paese del Sol Levante. Uno spettacolo con una narrazione chiara, immediata, limpida e giocosa che racconta di Oda che sa aspettare il canto del cucù senza fretta, o di Riso che impara dal vecchio gatto zen come si può sorprendere l’avversario e batterlo o dei fratelli Kurawa che imparano a rimanere uniti invece che litigare e di altri piccoli racconti che narrano ai bambini e al pubblico in sala l’arte antica dei saggi samurai e dei loro insegnamenti.
I samurai furono una casta di feroci guerrieri ma furono anche poeti, filosofi, cultori del pensiero Zen capaci di influenzare profondamente la cultura del Giappone. Per alcuni il samurai è l’uomo del Rinascimento: un essere completo, che coltiva diverse discipline nell’ambizione di riuscire in tutte. I samurai ci portano in un mondo di spade affilate e veloci, di intrighi di potere ma anche in un mondo di spiritualità, di compassione e di bellezza e dove l’insegnamento principale consiste non nel vincere l’avversario, ma se stessi.
Un invito, quindi, al migliorarsi ricercando la saggezza individuale e l’armonia con il cosmo e la natura.